Vai al contenuto

Case History 2 CAE/CAD

L’obiettivo del caso è quello di ridurre il più possibile il peso di due componenti, sottoposti a determinate sollecitazioni, per il settore motorsport, per poi produrli tramite tecnologia additiva (additive manufacturing). l particolari venivano dapprima prodotti tramite tecnologia sottrattiva, ovvero lavorati alle macchine utensili tradizionali (centro di lavoro in questo caso). 

Si tratta, di fatto, di condurre uno studio di ottimizzazione topologica, atta a ridefinire la forma dei componenti. 

Come azienda siamo stati in grado di ridurre il peso dei componenti, mediamente, di circa il 50%, superando le aspettative del cliente.